Come leccare la fica a una milf matura

CONTATTAMI IN PRIVATO

Sembra facile leccare la figa ad una milf , ma assolutamente non lo è. In molti credono che per far raggiungere un orgasmo ad una donna matura basti dare due colpi di lingua ed il gioco è fatto!! Invece,bisognerebbe chiedersi come leccare la vagina in un primo momento per poi accedere al piacere più intenso provocato sostanzialmente dalla stimolazione del clitoride nel modo giusto. Per prima cosa dobbiamo sapere con quale velocità e quale ritmo procedere se per la donna che abbiamo davanti basta solo essere leccata oppure ha bisogno di un piccolo aiuto con le dita creando un gioco di tempistiche.
I tentativi sono alquanto imbarazzanti sopratutto se ci si trova davanti ad un milf che potrebbe anche spazientirsi ed abbandonare il campo di gioco, detto questo è giusto sapere alcune regole basilari per poter leccare la patata.

LECCARE NON BASTA

Quando pensiamo a come leccare bene la fica ad una donna, la vediamo in bella mostra e la nostra bocca pronta a darle piacere con la lingua ed alcuni movimenti talvolta anche improvvisati. che con alcune donne potrebbe anche andare bene in quanto ad esse bastano pochi tocchi sul clitoride anche fortunati per farle venire, ma ad altre occorre una stimolazione più prolungata ed intensa pertanto bisogna sapere cosa fare in modo da evitare eventuali brutte figure nonché un notevole dispendio di tempo ed energie.

Fondamentalmente esistono 3 metodologie per leccare la fica. La prima prevede solo l’utilizzo di labbra e lingua facendola girare in modo circolare ed uniforme creando così un certo feeling con la fica. La seconda è un po più complicata in quanto richiede anche l’utilizzo delle dita, che deve avvenire in modo naturale e diciamo delicato cercando di captare quelli che sono i segnali del corpo della donna ma senza mai penetrarla, come se fosse un massaggio per aiutarla a raggiungere l’orgasmo. La terza con prevede anche la penetrazione con le dita che non deve amai avvenire in modo selvaggio, penetrare una donna sopratutto se non è pronta potrebbe provocare l’effetto inverso, creando così una situazione di imbarazzo.

COME DEVE AVVENIRE

Baci e carezze maliziose sono senza dubbio un grande aiuto per scaldare e preparare una milf, se a tutto ciò aggiungiamo una buona stimolazione dei capezzoli ed un pò di lingua nell’orecchio avremo a nostra disposizione una donna pronta per essere leccata, questa va fatta sentire a proprio agio mettendola comoda ed assicurandoci di poter leccare in completa comodità.

Partendo da piccoli movimenti con la lingua su e giù alternando anche un senso rotatorio con il quale raggiungere anche il clitoride senza mai concentrarsi su di esso, in questo modo si avrà un certo piacere legato all’attesa del prossimo tocco, pian piano bisogna cercare di capire essere sempre più insistenti sul clitoride, questo la farà sicuramente impazzire e guardandola verrà a crearsi anche una certa complicità che vi spingerà a proseguire il rapporto con estremo trasporto.

Inoltre è possibile alternare il tutto con dei succhiotti lievi senza mai esagerare .Per quanto riguarda il clitoride invece è possibile leccarlo con più energia man mano che il rapporto si prolunga.

Quando la milf sarà pronta e sentirà che sta per venire comincerà ad emettere versi di piacere, in questi momenti non bisogna mai fermarsi e cercare di portare avanti il buon lavoro fatto fino a quel momento, solo quando lei sarà venuta bisogna fermarsi sopratutto perché alle donne non piace la stimolazione del clitoride dopo l’orgasmi, ad alcune potrebbe anche dare un senso di disgusto e ciò potrebbe compromettere il ber servizietto fatto.

Altre news erotiche e consigli sul sesso

IL PUNTO G

Leccare la vagina e stimolare il punto G è un’esperienza che tutte le milf amano particolarmente essendo loro alla continua ricerca del massimo godimento.Partendo dal presupposto che non è proprio un gioco da ragazzi bisognerà impegnarsi un pochettino ma il risultato sarà eccezionale, per raggiungere il punto G è molto importante che la donna sia ben posizionata mettendo in mostra tutta la sua bella patata, da qui bisogna individuare senza farsi troppe domande il clitoride ed il buco della vagina.

Il punto G in pratica va raggiunto quando la milf è già ben lubrificata ed estremamente eccitata, leccandole il clitoride bisogna introdurre nella vagina il dito medio e l’indice tenendo il polso rivolto verso l’alto poi con estrema cautela bisogna toccare le pareti interne della vagina muovendo le dita verso di se come se si volesse fare il gesto di chiamare qualcuno a se. In questo modo toccherete il tanto acclamato punto G.

Questa tecnica è praticamente perfetta per una milf, ma bisogna ricordare sempre di leggere quelli che sono i segnali del corpo, quando una milf diciamo che ha raggiunto il piacere sessuale ed è venuta tende sostanzialmente a chiudere un po le gambe, a questo punto non bisogna fare altro che terminare e dedicarsi a coccole e carezze per far si che resti un momento piacevolmente indimenticabile.

LA POSIZIONE DEL 69

Classico non vuol dire assolutamente vecchio o fuori moda,nello specifico il 69 rappresenta una delle posizioni più belle ed eccitanti che una milf possa fare, c’è da dire però che questa posizione prevede una buona conoscenza dei due partner che dovranno reciprocamente accontentarsi a vicenda.

Comunemente nota come 69,una delle posizioni più conosciute è anche quella fatta talvolta nel peggiore dei modi, per cominciare è preferibile che l’uomo sia sotto anche se in molto prediligono il contrario.

E’ una posizione abbastanza particolare in quanto abbandonandosi al piacere personale ci si potrebbe dimenticare del partner che merita le stesse attenzioni ricevute, avendo la donna praticamente a gambe aperte posizionata sopra di noi bisogna esattamente infilare la lingua all’interno della vagina e non perdere mai il contatto con essa, la lingua deve girare toccando tutte le pareti in modo da stimolare anche il clitoride, questo farà si che la donna estremamente eccitata si concentrerà in modo particolare a succhiare il cazzo, il segreto è proprio quello di non perdere mai contatto con la vagina, molte milf esperte sono solite aiutare il partner con movimenti ondulatori che gli faranno capire bene dove leccare. Una pratica indimenticabile se fatta bene porterà estremo piacere da entrambe le parti.

SCRIVIMI SU WHATSAPP

Lascia un commento